Sottoscrivi: Articoli | Commenti

Al via la stagione 2015-2016 dell’Associazione Latium Vetus!

commenti

Header Visite guidate 2015-2016

La nuova stagione 2015-2016 è alle porte e…  ritornano gli appuntamenti dell’Associazione Latium Vetus alla scoperta delle bellezze e delle peculiarità storiche ed artistiche della Campagna Romana!!

Anche in questa stagione l’Associazione ha selezionato le tappe meno conosciute, più insolite e più belle dell’Agro Romano e dell’antico Lazio! Come di consuetudine le visite avranno una cadenza mensile…anche se, novità, tutte le visite quest’anno si terranno di Domenica!

Si inizia domenica 11 ottobre 2015 con un sito archeologico fra i meno conosciuti del Lazio, come l’antica città di Satricum, un tempo sede di una delle più floride città del Latium Vetus, una delle vere madri della nostra terra, simbolo della civiltà latina. A novembre sarà la volta di una grandissima e purtroppo poco conosciuta collezione museale, la Crypta Balbi di Roma, seguirà a dicembre, la visita all’Abbazia di Grottaferrata, uno dei centri religiosi più importanti del Lazio, area d’influenza del monachesimo orientale a partire dall’inizio del II millennio nonché centro di potere sulla Campagna Romana durante tutti i secoli tardo medievali e rinascimentali.

Il nuovo anno riprenderà con la visita ad un sito archeologico di Roma da molti anni assolutamente inaccessibile come la Basilica Romana di Porta Maggiore nei pressi dell’omonimo piazzale, recentemente restaurata è di sicuro il simbolo dei luoghi affascinanti e al contempo misteriosi del mondo romano. All’inizio di Marzo, saremo in visita ad un sito museale fra i più importanti ed i più insoliti della Capitale, come la Centrale Montemartini, dove la statuaria antica ed i grandi capolavori del mondo classico greco e romano si sposano con i macchinari industriali di inizio XX secolo. La Villa di Livia a Prima Porta e il Casale di Malborghetto, saranno i protagonisti della visita di aprile, due siti imperiali che restituirono veri tesori archeologici come gli affreschi oggi esposti a Palazzo Massimo e la celeberrima statua dell’Augusto di Prima Porta oggi esposta nel Braccio Nuovo dei Musei Vaticani. A fine aprile andremo alla scoperta di uno dei parchi pubblici che insistono dentro il perimetro del Parco della Via Appia Antica, il Parco della Caffarella risulta essere oggi una vera porzione intatta e perfettamente preservata di Campagna Romana completamente lambita dalla città contemporanea a due passi dal centro storico della Capitale, uno dei luoghi simbolo di quella che una volta era la Campagna Romana vergine!

A Maggio si tornerà in provincia per esplorare l’area dei Castelli Romani e più in particolare Tuscolo e le ville pontificie di Frascati, saremo infatti in visita ad uno dei siti archeologici meno conosciuti dei Castelli Romani e dell’Antico Lazio, come l’antica Tuscolo e ai luoghi di delizia che sorsero nei pressi di Frascati in età moderna come Villa Mondragone, capolavoro mirabile dell’opera di due grandi famiglie cardinalizie come gli Altemps e la Famiglia Borghese.

L’approssimarci dell’estate ci porterà in visita ad uno dei monumenti della cultura rinascimentale nella Campagna Romana, a giugno saremo infatti in visita al Castello di Giulio II ed al borgo medievale di Ostia Antica, sorto in pieno alto-medioevo ed impreziosito dall’opera dei grandi pontefici rinascimentali con il grande fortilizio e la Chiesa di Santa Aurea; mentre, termineremo il ciclo di visite guidate domenica 03 luglio 2016 con la visita al grande sito archeologico della Villa imperiale di Anzio, antica residenza affacciata sul mare, centro di piaceri e delizie della corte imperiale romana, nonché luogo di nascita degli imperatori Caligola e Nerone.

Anche in questa stagione, insomma c’è davvero l’imbarazzo della scelta, gli appuntamenti abbracciano tutte le peculiarità ed i periodi storici della Campagna Romana!

Vi aspettiamo… alla scoperta della Campagna Romana e dell’Antico Lazio, luogo di fascino, storia, arte e bellezza in compagnia della Associazione Latium Vetus!

Ecco il Calendario delle Visite 2015-2016.

Lo staff di Latium Vetus

Se questo post soddisfa i tuoi interessi, puoi considerare di lasciare un commento o di effettuare la sottoscrizione agli RSS feed per essere informato di tutti gli articoli futuri..