Sottoscrivi: Articoli | Commenti

Le Associazioni tornano a chiedere la legge per la Riserva del Sughereto

commenti

Header Richiesta sughereta1

Comunicato Stampa delle Associazioni firmatarie della richiesta di istituzione della Riserva Naturale del Sughereto di Pomezia

Tornano alla carica le Associazioni di Pomezia in merito alla vicenda dell’istituzione da parte della Regione Lazio della Riserva Naturale del Sughereto di Pomezia. Il Comitato Promotore Parco del Sughereto, l’Associazione Latium Vetus, l’Associazione Fare Verde, l’Associazione Tyrrhenum, l’Associazione Amici di Singen, la LIPU Lazio, il C.d.Q. Nuova Lavinium, l’Associazione Four Seasons e l’Associazione Podistica Pomezia hanno siglato e consegnato in data 09 febbraio alla Regione Lazio un documento con il quale si torna a chiedere con forza all’ente regionale la discussione in Commissione Ambiente e la definitiva approvazione della Proposta di Legge Regionale n.° 185 relativa all’Istituzione della Riserva Naturale del Sughereto di Pomezia.

Iniziata più di venticinque anni fa, la battaglia per difendere e preservare il bosco di Pomezia è stata lunga e tortuosa: nonostante da sempre riconosciuta di eccezionale rilevanza per le sue caratteristiche naturalistiche ed ambientali uniche in Italia, in quanto trattasi del più importante bosco di sughere rimasto sul territorio dell’Italia Centrale, oltre che per le caratteristiche faunistico ornitologiche e storico paesaggistiche, questa area verde, inclusa fra le aree “habitat” di interesse europeo, non è mai stata adeguatamente tutelata dall’ente regionale del Lazio con la tanto agognata istituzione del Parco.

Nel corso dell’anno appena trascorso, il dibattito civico sul dovere di difendere una volta per tutte questa importantissima area è stato ripreso proprio ad opera delle realtà associative di Pomezia, che hanno dapprima redatto un documento tecnico – scientifico a sostegno della causa dell’istituzione del parco, ed hanno infine promosso la grande manifestazione del 29 maggio scorso che attraverso le strade di Pomezia è giunta a presentare al Sindaco della città di Pomezia, Fabio Fucci, le numerosissime lettere dei cittadini con la quali si chiedeva all’ente comunale di farsi promotore della volontà civica alla definitiva tutela della Riserva Naturale di Pomezia.

La proposta di legge definitiva n. 185 riguardante l’istituzione della Riserva Naturale veniva depositata in Regione dal gruppo del Movimento 5 Stelle il 24 luglio mentre in data 31 luglio il Consiglio Comunale di Pomezia, approvava all’unanimità dei presenti la Delibera n.° 39 per sostenere presso l’ente regionale l’approvazione della proposta di Legge appena presentata.

Ad oggi nonostante vari incontri istituzionali fra i rappresentanti locali e l’Assessore all’Ambiente della Regione Lazio, Fabio Refrigeri e la lettera scritta dal Sindaco di Pomezia ed indirizzata al Presidente della Regione Lazio, On. Nicola Zingaretti, per perorare l’approvazione dell’agognata Legge istitutiva del Parco non sembrano essere state intraprese iniziative certe in tal senso e la discussione in Commissione Ambiente della proposta di Legge n. 185 dev’essere ancora calendarizzata.

Consapevoli dell’estrema importanza dell’area naturale del Sughereto di Pomezia e dell’estrema responsabilità nel vedere finalmente dopo più di due decenni adeguatamente e definitivamente protetto questo importantissimo bosco, vera meraviglia ambientale del nostro territorio già presente nelle carte del XVII secolo, le associazioni di Pomezia tornano a chiedere a gran voce alla Regione Lazio di calendarizzare in Commissione Ambiente la discussione della Proposta di Legge Regionale per l’istituzione della Riserva Naturale, causa che esse continueranno a sostenere con forza.

Le Associazioni firmatarie

Il documento siglato ed inviato ufficialmente alla Regione Lazio:

Vota il post!
Se questo post soddisfa i tuoi interessi, puoi considerare di lasciare un commento o di effettuare la sottoscrizione agli RSS feed per essere informato di tutti gli articoli futuri..