Sottoscrivi: Articoli | Commenti

Sughereto di Pomezia: Inizia la “fase due” in Regione Lazio

commenti

Header Sughereta Fase due

Inizia ufficialmente la fase due dell’iter presso la Regione Lazio per l’istituzione della Riserva del Sughereto di Pomezia: dopo la redazione della relazione storico naturalistica e della richiesta di istituzione del parco  presentate l’anno scorso dalle Associazioni di Pomezia fra le quali il Comitato Promotore Parco del Sughereto, le Associazioni Latium Vetus, Fare Verde, Lipu, Tyrrhenum, il Comitato di Quartiere Nuova Lavinium, e le Associazioni Amici di Singen e Podistica Pomezia, e cosi dopo l’audizione in Regione Lazio lo scorso 11 Maggio 2015 delle sopracitate Associazioni e l’istruttoria da parte degli uffici tecnici regionali della Proposta di Legge Regionale N. 185 avente ad oggetto “Istituzione della Riserva Naturale del Sughereto di Pomezia”, sostenuta nelle scorse settimane perfino dall’Università Roma Tre ed in particolare dal gruppo di Ricerca sulla Fauna Saproxilica guidato dal Prof. Giuseppe Maria Carpaneto, la Commissione regionale “Ambiente, lavori pubblici, mobilità, politiche della casa e urbanistica” si è ufficialmente riunita ieri 17 luglio 2015 per dare seguito all’iter procedurale che dovrebbe condurre all’approvazione della Legge Regionale n. 185 del 24 luglio 2014, fin dall’inizio il traguardo a cui puntano le Associazioni di Pomezia.

Dopo le dichiarazioni favorevoli nei confronti della Proposta di Legge da parte del Presidente della Commissione, On. Enrico Panunzi, lo stesso ha ricordato  che, come previsto ai sensi dalla Legge regionale in materia di aree naturali protette regionali, le tappe future prevedono la convocazione di un tavolo tecnico congiunto fra Comune di Pomezia ed Area Metropolitana e la raccolta delle loro osservazioni a cui seguiranno le date di presentazione di eventuali emendamenti e subemendamenti, fissate già ieri per il 24 e 29 Settembre prossimi.

La seduta della Commissione è avvenuta sotto il plauso delle Associazioni di Pomezia presenti che continueranno a monitorare l’iter e a darne notizia ai cittadini, un iter lungo e complesso ma che per ora procede speditamente e auspichiamo porterà senza intoppi all’approvazione della Legge Regionale n. 185 nei prossimi mesi.

Le Associazioni firmatarie

Vota il post!
Se questo post soddisfa i tuoi interessi, puoi considerare di lasciare un commento o di effettuare la sottoscrizione agli RSS feed per essere informato di tutti gli articoli futuri..