Sottoscrivi: Articoli | Commenti

Passeggiata lungo la Via Appia Antica

commenti

Domenica 21 Aprile 2013 è in arrivo un evento molto importante nella programmazione di quest’anno: la visita lungo la via Appia Antica che quest’anno, ad un anno esatto dalla prima visita guidata dell’Associazione, oltre a cadere nel giorno dei Natali di Roma è in concomitanza con la giornata mondiale della terra promossa dall’ONU.

L’associazione Latium Vetus che si batte per la salvaguardia e la tutela dei nostri territori non può non partecipare con entuasiasmo a questa importante e nobile iniziativa! La visita infatti, a partire dalle 10.00 del mattino, si snoderà lungo il percorso della Via Appia Antica tra la Villa dei Quintili e la Tomba di Cecilia Metella. Accederemo ad entrambi i siti e concluderemo ufficialmente la visita alle 15.00 davanti al sepolcro.

La giornata tuttavia continuerà con la “Marcia della Terra”: una iniziativa promossa da “Salviamo il Paesaggio“ insieme ai Comitati e alle Associazioni che da anni si battono per fermare il consumo di suolo e la cementificazione selvaggia. (http://www.salviamoilpaesaggio.it/blog/2013/04/21-aprile-2013-marcia-per-la-terra-di-salviamo-il-paesaggio/ )
Continueremo il nostro percorso fino a giungere davanti al Colosseo, dove tutti i Comitati e le Associazioni si incontreranno e concluderanno l’incontro con un “abbraccio” dei partecipanti al Colosseo.

La passeggiata, un trekking nell’antico, nella classicità e nella natura, oltre ad attraversare i vari momenti della storia romana si snoda su un percorso unico al mondo all’interno del Parco dell’Appia Antica dalla Villa dei Quintili, alla villa di Capo di Bove al Sepolcro di Cecilia Metella. Un cammino unico che è stato quello della conquista, del desiderio di conoscere e della cultura che i romani andavano a cercare in Grecia e che da questo paese si muoveva verso Roma, quello dei santi Pietro e Paolo nel loro cammino verso Roma e quello dei primi cristiani che proprio qui cominciarono ad organizzare i loro centri di raccolta. L’Appia Antica è stata poi nei secoli il lungo percorso del cammino dei pellegrini e poi lo straordinario teatro del Grand Tour settecentesco che l’ha consacrata nei paesaggi dei grandi pittori e nella letteratura d’Europa, significativo tra questi è il ritratto di Goethe di Tischbein del 1757 con lo sfondo della campagna romana e dei monumenti dell’Appia Antica. L’Appia Antica, il più grande museo a cielo aperto, il vero simbolo dell’Agro Romano che l’Associazione Latium Vetus vuole celebrare con questa passeggiata.

Di seguito la dispensa consegnata ai partecipanti

Se questo post soddisfa i tuoi interessi, puoi considerare di lasciare un commento o di effettuare la sottoscrizione agli RSS feed per essere informato di tutti gli articoli futuri..