Sottoscrivi: Articoli | Commenti

Visita alla Raccolta Manzu ad Ardea

commenti

Passate le festività natalizie ricominciano le attività dell’Associazione Latium Vetus ed anche le visite guidate!

Domenica 20 Gennaio 2013 infatti visiteremo la Raccoltà Manzù del sito espositivo di Ardea.

La Raccolta Manzù di Ardea, situata al km. 32 della via Laurentina, è uno dei quattro musei “collegati” alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma. Inaugurata il 22 maggio 1969 e donata allo Stato Italiano dieci anni dopo, la Raccolta, aperta al pubblico nel 1981, ospita le spoglie mortali dello stesso Manzù (Bergamo 1908 – Ardea 1991).

La collezione è costituita da più di ottanta tra sculture, bozzetti e medaglie, quasi tutte in bronzo, realizzate da Manzù tra il 1927e il 1984, e da circa trecentotrenta tra disegni, incisioni e bozzetti di costumi teatrali, eseguiti tra il 1940 e il 1980.

Parlando di Manzù cosi lo ricordava Giulio Carlo Argan, noto critico d’arte nonché Sindaco di Roma: “Talvolta, visitando Manzù nella sua grande casa o nella sua officina tra mare e campagna dell’antico Lazio, m’è venuto fatto di pensarlo come uno dei Latini della decadenza descritti da Walter Pater in “Mario l’Epicureo”: già cristiani (o forse da sempre?) nel loro pensiero del naturale, dell’umano e del divino e tuttavia legati all’antica ritualità dei culti e dei riti pagani, lontanissimi in ogni caso dall’alleanza, per loro incomprensibile, che s’era legata a Roma tra cristianesimo e potere imperiale”.

Il volantino dell’evento:

 


 

Vota il post!
Se questo post soddisfa i tuoi interessi, puoi considerare di lasciare un commento o di effettuare la sottoscrizione agli RSS feed per essere informato di tutti gli articoli futuri..