Sottoscrivi: Articoli | Commenti

Visita guidata al Parco della Caffarella

commenti

Header Visita Parco Caffarella

Domenica 24 Aprile a partire dalle ore 10.30 l’Associazione Latium Vetus ha organizzato una bellissima visita guidata alla scoperta di uno degli angoli più suggestivi della Campagna Romana, il Parco della Caffarella, in una zona limitrofa il parco dell’Appia Antica prossima alle mura Aureliane e al centro della Capitale!

PROGRAMMA: L’appuntamento è previsto alle ore 10,30 in piazza Guglielmo Marconi (davanti all’Obelisco dell’Eur in direzione Roma Centro), da li ci sposteremo presso il Vicolo di S.Urbano ove alle 11.15 inizierà la visita straordinaria alla Chiesa di S. Urbano che verrà eccezionalmente aperta dalla Sovintendenza Capitolina di Roma Capitale; proseguiremo la visita per 3 km a piedi sul cui tragitto incontreremo il Ninfeo di Egeria, il sepolcro di Annia Regilla con il piccolo antiquarium, per finire alle 14,00 al Casale della Vaccareccia. Qui, per chi lo desidererà (sarà presente lo staff di Latium Vetus), sarà possibile pranzare al sacco in una zona verde unica nel suo genere ed acquistare i prodotti tipici della zona fra i quali la ricotta romana ed il pecorino. Il pranzo al sacco terminerà alle ore 15,00/15.30.

Il Parco della Caffarella è un’area prossima al tracciato delle mura Aureliane situata all’interno del Parco dell’Appia Antica, in un ambito che conserva intatte le caratteristiche della Campagna Romana ove sono inseriti cospicui resti di età romana e medievale: primo fra tutti il sepolcro di Annia Regilla di II sec. d.C. conosciuto come “Tempio del Dio Redicolo” ed ancora la Fonte della Ninfa Egeria, il castello medievale della Vaccareccia e la chiesa di S. Urbano ricavata all’interno di un precedente tempio Romano.

Appuntamento: ore 10,30 Piazza Guglielmo Marconi, Roma ovvero ore 11.00 presso il vicolo di S. Urbano alla Caffarella, Roma.

Costo: visita € 5 + Ingresso gratuito.

Per i Non Soci: Ricordiamo che gli eventi sono aperti esclusivamente ai soci dell’Associazione Latium Vetus o a chi intende tesserarsi. I soci 2015 devono effettuare il rinnovo per l’anno 2016 e possono farlo il giorno stesso dell’evento.

Per Prenotazioni: La prenotazione è obbligatoria tramite il modulo contenuto in questa pagina elettronica.

Lo staff di Latium Vetus

Vota il post!
Se questo post soddisfa i tuoi interessi, puoi considerare di lasciare un commento o di effettuare la sottoscrizione agli RSS feed per essere informato di tutti gli articoli futuri..