Sottoscrivi: Articoli | Commenti

Geositi e Geoconservazione. Al via la raccolta firme per la ex cava Tacconi!

1 Commento

copertina-eventi-geologia-geoconservazione

Martedì 27 aprile 2021 ore 18.30 – LIVE
Geositi e Geoconservazione. Al via la raccolta firme per cava Tacconi!

I geositi sono luoghi unici, la testimonianza della millenaria formazione del nostro territorio. Non sono luoghi come tutti gli altri, sono più importanti!

I laghi della ex cava Tacconi, a Pomezia sono uno dei geositi più importanti della Regione Lazio, il fondale di un antichissimo mare preistorico, con centinaia di specie diverse di conchiglie, abitanti di quell’antico oceano risalente a circa un cinquecento mila anni fa. Il Comune di Pomezia ha autorizzato la lottizzazione proposta dalla società Petromarine Italia, fuoriuscita dalla galassia del patron dei rifiuti, Manlio Cerroni: 140.000 metri cubi di cemento al posto della tutela.

NOI DICIAMO ‘NO’. ‘NO’ alla speculazione edilizia, ‘NO’ a quello che sembra avere le fattezze di un ghetto sociale in mezzo al nulla, ‘NO al traffico impazzito sulla via del Mare…chiediamo alla Regione Lazio di tutelare questo luogo prezioso per Pomezia.

Perché è importante tutelare i geositi del Lazio? Perché la tutela è cosi difficile? Quali sono le cause e le opportunità? Ce lo svela il Dott. Francesco Zarlenga, geologo e autore di molti saggi scientifici sulla ex cava Tacconi…che termina la sua conferenza iniziata lo scorso venerdì.

Associazione Latium Vetus lancia la raccolta firme per chiedere la tutela della ex cava Tacconi: ora tocca ai cittadini di Pomezia far sentire la loro voce!

ABBIAMO BISOGNO DI TUTTI VOI E DEL VOSTRO AIUTO!

 

Se questo post soddisfa i tuoi interessi, puoi considerare di lasciare un commento o di effettuare la sottoscrizione agli RSS feed per essere informato di tutti gli articoli futuri..
  1. Alessio dangeli scrive:

    Vorrei aiutarvi con la raccolta firme come posso fare? O comunque vorrei aiutarvi a salvare questo posto fantastico in cui si può dire sono cresciuto!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *