Sottoscrivi: Articoli | Commenti

Archeotrekking dalla Rocca di Ardea lungo il fosso dell’Incastro

0 Commenti

Al via gli Archeotrekking del programma “Ardea – Estate 2021” promosso dal Comune di Ardea ed organizzati da Associazione Latium Vetus in collaborazione con la Pro Loco Ardea: Domenica 05 settembre 2021 è in programma l’Archeotrekking dalla Rocca di Ardea lungo il fosso dell’Incastro.

La rocca di Ardea costituiva il centro dell’antica comunità rutula e l’acropoli della città venutasi a creare nell’VIII secolo a.C., come testimoniato dai reperti del tempio dedicato a Giunone, ancora visibili sotto l’edifico del Municipio. In età Medievale la rocca venne presidiata dal Castello, che dal 1564 fu il simbolo del potere della nobile famiglia Cesarini, signora di Genzano. Lungo il sentiero che affianca la rupe si conservano ancora le conce, ricavate da antichi ambienti funerari, che affacciano sulla meravigliosa valle dell’Incastro, area incassata per chilometri fra alte e ripide pareti di tufo in una straordinaria cornice tipica della Campagna Romana.

Il percorso si svolgerà su sentiero non asfaltato ed avrà una lunghezza di 6 km A/R. Difficoltà: E (Escursionisti).

TIPOLOGIA: Archeotrekking – DIFFICOLTA’: Bassa – ACCESSIBILITA’: NO
Si raccomanda di indossare scarpe da trekking e cappello. (Max. 30 posti)

Appuntamento: ore 9,30 incrocio via dei Rutuli – via Laurentina, Ardea (RM). Termine visita ore 13,00.

Costo:  gratuito con prenotazione obbligatoria.

=> ACCEDI ALLA PAGINA EVENTBRITE PER LA PRENOTAZIONE

Vi aspettiamo!

 


 

 

Se questo post soddisfa i tuoi interessi, puoi considerare di lasciare un commento o di effettuare la sottoscrizione agli RSS feed per essere informato di tutti gli articoli futuri..

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *