Sottoscrivi: Articoli | Commenti

Latium Vetus per la Riserva Naturale della Sughereta di Pomezia

commenti

Header Richiesta sughereta

L’Associazione Latium Vetus, unitamente ad altre associazioni e comitati di Pomezia, ha redatto e consegnato il 31 marzo scorso all’amministrazione locale pometina un documento tecnico con il quale si chiede con forza l’istituzione della Riserva Naturale della “Sughereta di Pomezia”. Dopo anni di incredibili ed inutili promesse da parte delle amministrazioni succedutesi alla guida del Comune di Pomezia, le Associazioni locali chiedono che al Bosco della Sughereta di Pomezia venga tributata l’importanza che giustamente merita e sia finalmente tutelato con l’istituzione dell’omonima Riserva Naturale.

Sono molti anni che viene perorata invano questa importante causa. Il  Bosco del Sughereto riconosciuto di eccezionale rilevanza, per le sue caratteristiche naturalistiche ed ambientali dovute ad una serie di peculiarità vegetazionali e faunistiche rarissime in Italia, oltre che per le caratteristiche paesaggistiche e storico culturali sopravvive in un drammatico stato di abbandono e di incuria. Le Associazioni locali ed ambientaliste fra cui anche il CPPS – Comitato Promotore del Parco del Sughereto, l’Associazione Culturale Pometina “Amici di Singen”, l’Associazione Culturale Tyrrhenum, il Centro Habitat Mediterraneo Lipu Ostia, il Comitato di Quartiere Nuova Lavinium e Fare Verde Onlus Gruppo Pomezia Torvajanica hanno presentato all’Amministrazione Comunale di Pomezia un documento con il quale si richiede che venga promossa presso gli organi istituzionali competenti l’istituzione della “Riserva Naturale del bosco della Sughereta di Pomezia” e che la stessa  venga cosi tutelata dalle leggi nazionali vigenti. Alla richiesta è stato altresì allegato un documento tecnico – scientifico che prova l’estrema importanza naturalistica, ambientale e storico paesaggistica del bosco, una vera meraviglia del territorio, un bosco già presente nel XVI secolo cosi come testimoniato dai cartografi di allora e che merita amore, tutela e rispetto da parte dei cittadini.

Proprio nell’ottica di informazione e condivisione i cittadini potranno leggere qui di seguito il documento prodotto dalla nostra e dalle altre associazioni precedentemente menzionate.

Lo staff di Latium Vetus

Se questo post soddisfa i tuoi interessi, puoi considerare di lasciare un commento o di effettuare la sottoscrizione agli RSS feed per essere informato di tutti gli articoli futuri..